Close

Elisa ogni mercoledì pomeriggio frequenta il nostro Spazio Gioco. Da quando ha iniziato, il nostro pullmino va a prenderla a scuola, la porta al nostro centro e poi la riaccompagna a casa.

Elisa è una bambina che fa fatica a stare ferma e ha sempre bisogno di una figura a lei familiare che le dia sicurezza e la tranquillizzi. Per questo a salire con lei sul pullmino ci sono sempre o la mamma o la nonna.

“Non è plausibile che Elisa viaggi da sola, perché non sta seduta, non sta ferma. Quindi quando abbiamo cominciato ad usufruire del servizio del pullmino di l’abilità abbiamo scelto che qualcuno della nostra famiglia stia con lei”.
A dare la spiegazione è Alessia, la mamma di Elisa.  “Con il tempo ha imparato a conoscerlo, ad essere più sicura, così aspettare il pullmino non è più un momento di ansia e di paura, ma un tempo piacevole. Perché l’abilibus è il SUO pullmino speciale”.

“Non abitiamo distanti dalla sede dello Spazio Gioco, ma prendere qualsiasi altro mezzo per noi era impossibile: la metropolitana mi spaventava, usare la nostra auto ancora di più perché avrebbe voluto dire essere sempre in due ad accompagnarla. Una questione di sicurezza innanzitutto”.

Il nostro pullmino è di un bel colore arancione, un modello che ricorda il mitico pulmino “T2” della Volkswaghen, quello in voga negli anni Settanta. Appena acquistato è stato personalizzato con un disegno allegro e colorato, realizzato apposta dalla nostra illustratrice Vittoria Facchini. Così che diventasse riconoscibile per i bambini, un elemento che creasse allegria. Sarà per questo che non passa mai inosservato.
“Il pullmino arancione si fa notare in giro per Milano, e quando si è a bordo capita di sentirsi gli occhi addosso. Spesso a noi genitori dà fastidio lo sguardo degli altri perché è uno sguardo che giudica, che mette in imbarazzo. Ma in questo caso è piacevole essere “visibili”, perché è un’occhiata divertita e divertente. Sorridiamo anche se siamo diversi. In quel momento è come essere sul pullmino più pazzo del mondo”.

Anche quest’anno il tuo 5×1000 servirà a sostenere i costi di questo importante servizio.
Grazie al tuo 5×1000 faremo molta strada.

Per destinare il tuo 5×1000 a l’abilità basta una firma nella casella dedicata alle Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale (ONLUS), contenuta all’interno del modello 730 o Unico, riportando il codice fiscale dell’associazione: 97228140154

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>