Case Manager Autismo

Servizio di orientamento e supporto per i genitori dei bambini da 0 a 12 anni con distrubo dello spettro autistico

UN ACCOMPAGNAMENTO COMPETENTE DALLA DIAGNOSI AL PRIMO PROGETTO DI VITA

Info: Tel. 02 66805 457
[email protected]

Case Manager Autismo è il servizio di orientamento e supporto per i genitori dei bambini da 0 a 12 anni con disturbo dello spettro autistico. Spesso i genitori, appena ricevono la diagnosi di autismo, vivono un senso di solitudine e di smarrimento, che immobilizza e mette di fronte a molteplici problemi da affrontare. Riuscire a muoversi dentro la burocrazia, scoprire quali sono i diritti e le tutele a cui si ha accesso, sapere quali risorse terapeutiche sono da mettere in campo e dove trovarle, quali sport e attività di gioco per il tempo libero, chiedersi cosa accadrà a scuola e se il proprio figlio riuscirà a stare con gli altri bambini e imparare da loro e insieme a loro, accettare e conoscere il disturbo dello spettro autistico…

Il Case Manager affianca e accompagna le famiglie dei bambini con disturbi dello spettro autistico ad affrontare questi problemi, supportandole nella creazione del progetto di crescita del proprio bambino.

L’abilità Onlus è tra i sette enti gestori che ATS Milano – Città Metropolitana ha selezionato per gestire questo importante strumento di supporto alla rete e di sostegno alla famiglia.

L’obiettivo del servizio è migliorare la qualità della vita della famiglia e del bambino stesso, in particolare si adopera per:
– costruire un progetto di crescita individuale per il bambino
– attivare e connettere tutte le risorse disponibili (servizi socio-sanitari, educativi etc.) verso un progetto di vita chiaro e specifico
– supportare i genitori nei momenti di difficoltà presenti nelle diverse fasi di vita del bambino.

Il Case Manager svolge quattro azioni: incontra la famiglia e ne ascolta i bisogni per raccogliere informazioni sulla rete formale e informale in cui vive il nucleo familiare; valuta e valorizza le risorse presenti nella rete e individua le risorse potenzialmente utili ai fini del progetto specifico di ogni famiglia; sostiene e monitora il progetto di crescita del bambino, mettendo in connessione tutte le risorse della rete (servizi socio-sanitari, educativi, riabilitativi, ludici..); supporta la famiglia nella gestione e risoluzione di eventi critici che insorgono nel progetto di vita (accesso ai diritti, orientamento ai servizi socio-sanitari, scolastici).

Ogni famiglia viene presa in carico per 12 mesi, per un minimo di 35 ore di consulenza che comprendono incontri con la famiglia, con le scuole e il coordinamento della rete.

Al servizio del Case Manager, si aggiunge a partire dal 2015 il Centro Agenda che offre un intervento precoce, intensivo e curricolare per i bambini dai 2 a 7 anni.

Il Case Manager è Anna Magrin, psicologa.

Scarica la brochure

Scarica l’informativa ATS Milano Città Metropolitana

Scarica la dgr 392/2013

X