Culture Club: in presenza o a distanza… ci siamo!

Le misure necessarie al contenimento dell’emergenza legata alla diffusione del coronavirus hanno bruscamente messo in pausa le vite e le attività di tutti noi. Anche il ciclo degli incontri del Culture Club, i percorsi di esplorazione di Milano, organizzate in collaborazione con Acànto – L’accento sull’arte, che permettono di raccogliere fondi per sostenere le attività di L’abilità, hanno subito cambiamenti e modifiche.
Il prossimo 13 aprile proveremo a non rinunciare alla scoperta della bellezza nella nostra città: se sarà possibile lo faremo in presenza, in alternativa, nel pieno rispetto di quanto stabilito dai decreti che normeranno quel periodo.

Ecco gli itinerari che Acànto – L’accento sull’arte, ha pensato per noi:

IL CIMIITERO MONUMENTALE: OMAGGIO A LUCIO FONTANA (in presenza, 13 aprile, ore 11)
Una delle mete più amate, forse perché lì riposa la grande Milano, quella dei Manzoni e dei Toscanini, quella dell’industria e degli imprenditori, dei poeti e dei patrioti. Una visita in questo luogo è un viaggio in un tempo non lontano, quando nasce la società moderna, civilmente ispirata, che esige la celebrazione dei propri meriti da un lato, mentre dall’altro si rimbocca le maniche e crede, crede nella risorsa intellettuale e materiale che le fa fare il passo definitivo verso l’avvenire. Questo straordinario momento va immortalato, fissato nel ricordo per i posteri e proprio in un luogo che sia tempio della memoria. Nasce allora il Cimitero Monumentale, grandioso museo a cielo aperto in cui, all’ombra de’ cipressi, riposano opere d’arte straordinarie e uniche, ordinatamente disposte: sculture e tombe architettoniche che abbracciano il gusto eclettico del secondo Ottocento, quello scapigliato e Liberty del finire del secolo, il Decò degli anni Venti e Trenta e la razionalizzazione del Dopoguerra. Un compendio della storia della città e una galleria, silente ma vera, dei suoi più illustri cittadini. La nostra passeggiata sarà dedicata a Lucio Fontana e alle sepolture ornate dalle sue opere.

NAVIGANDO A MILANO, I NAVIGLI E L’AFFASCINANTE STORIA DELL’ACQUA IN CITTÀ (a distanza, 13 aprile, ore 11)
Un vero e proprio viaggio, seppur virtuale, lungo i canali milanesi, geografico, ma anche storico, perché fin dalle origini celtiche, e dai i primi e già eccezionali interventi romani, Milano ha posto le basi di una lunghissima tradizione di ‘addomesticamento delle acque’. Una storia che percorreremo, tappa dopo tappa, dai primi scavi e fino ai tristi interramenti della modernità. Quali corsi d’acqua alimentano i Navigli? Chi li ha costruiti? Come li abbiamo usati? Che fine hanno fatto? Che cosa è vero, e quali sono i falsi miti della storia più milanese che c’è? Se vi va di mettere alla prova la vostra conoscenza dei Navigli, non vi resta che saltare a bordo!

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Noi non vediamo l’ora di partire, e voi?
Se siete interessati a uno dei due itinerari o a entrambi scriveteci o chiamateci (Federica Berton, [email protected], tel 02.66805457) entro il 1 aprile. In questo modo potremo darvi tutte le informazioni per confermare la vostra prenotazione, le specifiche per la donazione e tutti i dettagli logistici.

X