L’officina delle abilità

Servizio diurno

Dovevamo capire di cosa si trattasse… inizialmente speravamo ci fosse una medicina per risolvere il tutto. Progressivamente ci siamo resi conto che avremmo dovuto affrontare la situazione giorno dopo giorno, passo dopo passo.

Eliana, mamma di Gabbriel, 8 anni

PER IL DIRITTO ALL’EDUCAZIONE PER IL DIRITTO ALLA AUTONOMIA PER IL PROGETTO DI VITA

L’officina delle abilità c/o Istituto S. Gaetano Opera don Guanella via Mac Mahon 92 20155 Milano tel. 02 39430041/3 328 2823052 [email protected]

L’officina delle abilità è il primo Centro diurno per persone con disabilità (CDD) di Milano dedicato ai bambini. È accreditato dalla Regione Lombardia (delibera VIII/010162) e convenzionato con il Comune di Milano.
L’officina si rivolge a bambini con disabilità di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, con limitazioni dell’autonomia nelle funzioni elementari e può accogliere fino a un massimo di 20 bambini in compresenza.

L’officina delle abilità è nata nel 2007 grazie al sostegno della Fondazione De Agostini e del Comune di Milano. La sperimentazione biennale ha offerto un’importante occasione di confronto, di rielaborazione e di monitoraggio che hanno determinato i livelli di qualità del nostro servizio, unica realtà di questo tipo a Milano.

L’officina è un centro specializzato dove le abilità del bambino, opportunamente stimolate, possono evolvere verso l’inclusione sociale nella vita adulta. Piccoli gesti come imparare a chiedere aiuto, saper acquistare un gelato, comportarsi adeguatamente sulla metropolitana, pensare alla propria igiene personale oppure mangiare autonomamente. Semplici gesti su cui si costruiscono le autonomie dell’età adulta, eppure tappe inarrivabili per molte persone con disabilità assistite anche negli atti della vita quotidiana.
Le principali attività svolte sono:
Intervento educativo individualizzato per il bambino con disabilità
– Sostegno psicoeducativo alla famiglia
– Inclusione sociale e scolastica

L’équipe è costituita dalle seguenti figure professionali: coordinatore-responsabile del servizio, educatori professionali, operatori sociosanitari (OSS), ausiliario socio-assistenziale.
Partendo da una valutazione concreta e obiettiva delle potenzialità del bambino basata sul modello ICF-CY dell’OMS, l’équipe del centro redige il progetto educativo individualizzato per migliorare la qualità di vita del bambino e il suo inserimento sociale, in stretto coordinamento con le strutture di Neuropsichiatria infantile (NPI), la scuola, i servizi sociali e in collaborazione continua con la famiglia.

Per contattare L’officina delle abilità

È possibile visitare il nostro centro e avere le informazioni sulla programmazione, sulle attività  e sulle procedure di ammissione (iter e documentazione) fissando un appuntamento con il coordinatore, telefonicamente o per e-mail.

Per maggiori informazioni scarica qui la scheda del servizio.

X