Prove Aperte alla Scala per L’abilità

Siamo orgogliosi di comunicarvi che L’abilità è stata scelta come una delle associazioni beneficiarie della stagione 2018/2019 delle Prove Aperte della Filarmonica della Scala.
Un appuntamento prestigioso per la città di Milano che è arrivato alla sua decima edizione e che quest’anno sosterrà progetti dedicati all’infanzia.

L’appuntamento delle Prove Aperte permette al pubblico di assistere alla messa a punto di grandi concerti a prezzi contenuti, e ad essere parte di un grande progetto di solidarietà. Si comincia domenica 11 novembre 2018 con una prova gratuita a invito destinata alle persone seguite dai servizi sociali del Comune di Milano e agli utenti del settore politiche giovanili. A dirigire questa prova sarà Riccardo Chailly.

Quattro gli appuntamenti delle Prove Aperte in programma, clicca qui per vedere le informazioni e il programma.

A L’abilità è dedicata la Prova Aperta del 28 aprile 2019 con un concerto diretto da Riccardo Chailly con il violino Emmanuel Tjeknavorian.
Grazie al sostegno della Prova Aperta a noi dedicata potremmo garantire la frequenza allo Spazio Gioco a 15 bambini per un anno.

A partire dal 31 ottobre sono in vendita i carnet per assistere a tutte e 4 le Prove Aperte (da 20 a 140 euro) Per informazioni e prevendite 02 465467467 (lunedì/venerdì, ore 10-13 e 14-17).
Mentre i biglietti per le singole prove (da 5 a 35 euro) saranno in vendita da mercoledì 9 gennaio 2019.

Agli amici di L’abilità però è dedicata un’occasione speciale, ovvero poter acquistare i biglietti fin da subito non pagando i diritti di prevendita (pari al 10% del prezzo del biglietto), scegliendo in anticipo rispetto agli altri il proprio posto.

I posti acquistabili con questa modalità sono limitati, è importante quindi procedere subito con la conferma della prenotazione.
Per informazioni e prevendite:  Federica Berton 02 66805457, mail: [email protected]

L’iniziativa Prove Aperte è resa possibile grazie alla disponibilità dei musicisti dell’orchestra, dei direttori e dei solisti, alla collaborazione tra il Teatro alla Scala, il Comune di Milano e il Main Partner UniCredit, a cui si aggiunge quest’anno Esselunga; grazie infine al sostegno di UniCredit Foundation, che individua l’area d’intervento, valuta i progetti delle organizzazioni non profit e copre i costi organizzativi.

Il progetto gode del Patrocinio di Comune di Milano, Provincia Metropolitana e Regione Lombardia. ViviMilano e Radio Popolare sono Media Partner dell’iniziativa. Il coordinamento generale è affidato ad Aragorn.

 

 

X