3 dicembre 2014

Strategie familiari nelle disabilità della prima infanzia
#silenzio
3 dicembre #silenzio

Oggi 3 dicembre ripenso a New York, al lungo e commosso applauso alla conclusione dei lavori per la Convenzione Onu per le persone con disabilità. Mi commuovo. Era agosto 2006, l’ultima Commissione per definire il testo poi approvato dall'Assemblea qualche mese dopo, a dicembre. Nella borsa, le bozze con i passaggi evidenziati in giallo. Ovviamente quelli che parlavano dei diritti dei  bambini con disabilità.
Dopo la commozione, oggi una grande amarezza.
Oggi tutti parleranno di disabilità. Bene. La consapevolezza è uno dei punti a cui tendevamo. “Arising awareness”: già da molti anni le persone con disabilità si erano rese conto che l’approccio culturale era strategico. Rimuovere le barriere, il pregiudizio, lo stigma era il primo passo.
Oggi tutti parleranno di diritti e pari opportunità. Bene. La strategia dei diritti umani è stata vincente. Le persone con disabilità hanno gridato che sono diverse ma hanno gli stessi diritti, e l’hanno scritto in un trattato internazionale che li sancisce e li difende.
Oggi tutti parleranno di inclusione. Bene. Superato quel brutto e paternalistico termine “integrazione” che per anni ha significato “Va bene, dai! Ti faccio entrare” per un più politicamente-ICF-corretto “Costruiamo insieme un ambiente facilitatore” o ancora più trendy “mainstreaming”.
Oggi tutti parleranno. Noi vogliamo tacere. Oggi silenzio per L’abilità. Né seminari. Né celebrazioni. Una giornata ad aspettare.
Aspettiamo la programmazione di servizi adeguati per i bambini e gli adolescenti con disabilità. Aspettiamo il VI Piano Infanzia e adolescenza come il luogo di vere sperimentazioni per tutti i bambini della città. Aspettiamo un osservatorio dinamico che mappi i bisogni delle persone con disabilità e conti i bambini con disabilità a Milano (non ci sono dati statistici sui bambini e adolescenti). Aspettiamo i livelli essenziali e un ISEE equo per l’accesso ai servizi.
Oggi 3 dicembre, ascoltiamo i bambini con disabilità. #silenzio
 
Il messaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite
Quando l’inclusione non è retorica: Scienzabile
Ledha celebra il 3 dicembre
Video delll'UNICEF per una società senza barriere

 
Associazione L'abilità onlus
Direzione e segreteria
Via Pastrengo 16/18 - Milano
Tel./Fax. 02.66805457
Hai ricevuto questa e-mail perché sei iscritto al nostro servizio di newsletter. Se hai qualche problema a visualizzare il contenuto, puoi vedere una copia sul nostro sito. Per cancellarti da questa newsletter, clicca qui.