Assistenza Educativa Scolastica

Servizio erogato nelle scuole statali e paritarie per supportare gli alunni con disabilità.

18
slide_case_manager2
slide_case_manager2
19

La scuola è un momento fondamentale nella vita di un bambino. È il luogo degli apprendimenti, in cui poter acquisire e affinare competenze e conquistare autonomie, in cui sperimentare la socialità, il confronto e l’interazione con i pari e con gli adulti, in cui potenziare e definire il proprio sistema di regole comportamentali. Con gli educatori di l’abilità ci impegniamo quotidianamente per  garantire questo processo anche per gli alunni con disabilità.
Maria, insegnante di sostegno di una scuola primaria

PER GARANTIRE IL DIRITTO ALLO STUDIO DEI BAMBINI CON DISABILITÀ

ASSISTENZA EDUCATIVA SCOLASTICA
Via Jacopo Dal Verme
720159 Milano
Info: 02 36727461
[email protected]

L’Assistenza Educativa Scolastica supporta il bambino con disabilità nel percorso scolastico e nel processo di apprendimento, di affinamento delle competenze e di conquista delle autonomie, nel rispetto dei bisogni e delle capacità di ognuno.

L’obiettivo del servizio di Assistenza Educativa Scolastica è di rispondere a tali necessità, sancite anche dalla Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate n. 104/92, con figure professionali in grado di affiancare gli insegnanti nella realizzazione di percorsi inclusivi che favoriscano l’inserimento dell’alunno con disabilità nel contesto scolastico, il potenziamento delle sue capacità residue, l’interazione coi pari e con gli adulti di riferimento.

I bambini sono seguiti in rapporto 1:1 dagli educatori che lavorano sia all’interno del contesto classe che in altri spazi dedicati, strutturando attività individuali o in piccolo gruppo.
Il compito di un educatore è di supportare il progetto didattico in stretta collaborazione con l’insegnante di sostegno, lavorando sui bisogni specifici del bambino. In particolare l’educatore:
– struttura tempi, modi, spazi e materiali adeguati affinché il bambino possa partecipare alle attività della classe senza esserne escluso
– si interfaccia sia con il team di insegnanti sia con la famiglia, partecipando all’elaborazione del Progetto Educativo Individuale (PEI) e condividendo obiettivi e modalità di intervento
– si rapporta con tutta la rete coinvolta nel progetto educativo per favorire il benessere del bambino e la sua inclusione
– sostiene gli insegnanti suggerendo metodi e modalità di comunicazione alternativi al linguaggio verbale, intervenendo così in maniera determinante in situazioni in cui sarebbe difficile, se non impossibile, qualsiasi apprendimento.

L’équipe è formata da Antonio Gallo, coordinatore responsabile e psicologo, e da 13 educatori professionali.

Per contattare il servizio di Assistenza educativa scolastica

Antonio Gallo
Mail: [email protected] 
Telefono: 02 36727461 

X