Notizie

Accessibilità e città: Rosetta va dappertutto

Rosetta va dappertutto. La città accessibile. Questo il titolo dell’incontro che si terrà giovedì 25 maggio allo spazio WeMake di via Stefanardo da Vimercate 27/5 a Milano, a partire dalle ore 19.

Rosetta va dappertutto. La città accessibile è il 2° appuntamento con il ciclo di incontri Rosetta, il progetto culturale nomade ideato da cheFare e Casa della Cultura di Milano, realizzato con Fondazione Cariplo.
Si parlerà di accessibilità della città e di spazi urbani perché ciò che non è accessibile esclude, divide, crea squilibri di forza tra le persone che attraversano lo spazio urbano.
Anche l’abilità è stata chiamata a portare la testimonianza della sua esperienza sul tema accessibilità, attraverso il racconto del nostro direttore Carlo Riva ideatore del progetto Museo per tutti, che rende accessibile alle persone con disabilità intellettiva Musei e altri luoghi di cultura.

Programma
19.00 – Rosetta va dappertutto. La città accessibile – conversazione

Partecipano:
Maria Chiara Ciaccheri, consulente, facilitatrice e formatrice che si occupa di accessibilità, interpretazione e facilitazione dei processi di apprendimento per enti, istituzioni e musei
Thomas Emmenegger, psichiatra e fondatore dell’associazione Olinda
Carlo Riva, presidente di L’abilità e promotore del progetto Museo per tutti (museopertutti.it)
Matteo Schianchi, ricercatore e sportivo paralimpico autore di La terza nazione del mondo (Feltrinelli) e Storia della disabilità (Carocci)

Modera Alessandra Gariboldi di Fondazione Fitzcarraldo (www.fitzcarraldo.it)
Negli intervalli tra gli interventi dei relatori, i fondatori e lo staff di Wemake racconteranno le storie delle persone che partecipano alla vita di questo makerspace utilizzando le tecnologie di produzione e prototipazione.

20.30 – Aperitivo e Djset a cura di Matteo Saltalamacchia

L’ingresso è libero ma è necessaria la prenotazione scrivendo a rosetta.milano@che-fare.com

X