Agenda Blu

Agenda Blu: Centro per i disturbi dello spettro autistico

PER RIDEFINIRE UN NUOVO PROGETTO DI VITA PER IL BAMBINO E LA SUA FAMIGLIA

Info: Tel. 02 66805 457
segreteria@labilita.org

Il servizio

L’abilità ha incontrato in questi anni tante famiglie di bambini con disturbi dello spettro autistico all’interno dei propri servizi (Spazio Gioco, Centro Diurno, Comunità Residenziale).
L’esperienza maturata ci ha portato alla creazione di servizi innovativi.
Nel 2014 nasce in convenzione con ATS Città Metropolitana di Milano il Case Manager autismo, una figura professionale che affianca le famiglie nel compito di creare un progetto di crescita per il proprio bambino.

Seguendo le linee guida della SINPIA (Società Italiana di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza), Agenda – Centro per i disturbi dello spettro autistico offre un intervento precoce, intensivo e curricolare per i bambini dai 2 a 7 anni.

Il centro Agenda è aperto per le attività con i bambini dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00.
Il modello di presa in carico prevede un intervento strutturato basato sull’approfondita valutazione dei punti di forza e debolezza di ciascun bambino e su alcuni principi di carattere generale: l’organizzazione dell’ambiente fisico, la scansione precisa delle attività, la valorizzazione degli ausili visivi e la partecipazione della famiglia al programma di intervento.

Il centro Agenda è co-finanziato da Fondazione Cariplo e con fondi ex legge 285/97-Comune di Milano.

Le finalità

Agenda ha l’obiettivo di ridefinire un nuovo progetto di vita per il bambino.

Per i bambini, le attività hanno lo scopo di aumentare le loro competenze cognitive, stimolare la comunicazione, diminuire i comportamenti problema, sviluppare abilità relazionali, comprendere gli atteggiamenti emotivi.

Per i genitori l’obiettivo del centro è trasmettere una maggiore comprensione della sindrome autistica, lo sviluppo di competenze educative, strutturare un ambiente che possa favorire un migliore benessere e la possibilità di incontrare e confrontarsi con altri genitori.

Il rapporto numerico tra operatori e bambini permette di offrire sia attività psicoeducative individuali che in piccolo gruppo.

Il programma educativo è elaborato dall’équipe del servizio e condiviso ed implementato con il servizio di Neuropsichiatria Infantile, la scuola e la famiglia. La responsabile del servizio è Laura Dones, neuropsicomotricista dell’età evolutiva con specifica esperienza nei disturbi dello spettro autistico.

Conoscere il servizio

Per avere informazioni sul servizio contattare segreteria@labilita.org
o il numero 02 66805457

X